Home > Notizie > Interviste > Vandana Shiva: Dobbiamo combattere l’ 1% per fermare la Sesta Estinzione di Massa

ComeDonChisciotte, 10 marzo 2019 | Fonte — Democracy Now, 22 febbraio 2019 | Fonte originale

Una nuova ricerca rivela che, anche se verranno messe in atto le più ambiziose  riforme ambientali del mondo, almeno un terzo della calotta di ghiaccio dell’Himalaya si scioglierà entro la fine del secolo per effetto dei cambiamenti climatici. Un rapporto pubblicato all’inizio del mese dall’Hindu Kush Himalaya Assessment avverte che l’innalzamento delle temperature sull’ Himalaya potrebbe portare a migrazioni di massa della popolazione, oltre a catastrofici problemi alimentari e a insicurezza per il pericolo di inondazioni. I ghiacciai sono una fonte d’acqua vitale per i 250 milioni di persone che vivono sulla catena dell’Himalaya Hindu Kush, che si estende dall’Afghanistan fino alla Birmania. Più di un miliardo e mezzo di persone dipendono dalle acque dei fiumi che scendono dalle vette himalayane. Parliamo dei cambiamenti climatici, della sovranità dei semi e del suo nuovo libro  “Oneness vs ‘1%” con una delle più importanti ecologiste del mondo, Dr. Vandana Shiva,  nata a Doon Valley ai piedi dell’Himalaya.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Video originale

L’estratto – tradotto dell’intervista è disponibile a questo link.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close