Home > Comunicati Stampa > Per un’agricoltura e un’alimentazione libera da veleni: il tour italiano di Navdanya International con Vandana Shiva


Comunicato:

Vandana Shiva, presidente di Navdanya International, sarà in Italia dal 9 al 13 aprile per promuovere la Campagna internazionale “Per un’alimentazione e un’agricoltura libera da veleni”. Un tour ecologico di mobilitazione, che toccherà varie località italiane: Campobasso, Bassano del Grappa, Bolzano, Malles, Trento e Torino.

La Campagna si inserisce nel contesto del lavoro di Navdanya International degli ultimi anni per un modello agricolo, alimentare e sociale più sano ed equo, in stretta collaborazione con organizzazioni della società civile, esperti, agricoltori e produttori di ogni parte del mondo.

La Campagna vuole essere un invito a sviluppare un movimento globale coeso per un cambiamento del paradigma produttivo, attualmente dominato dalle potenti multinazionali dell’agrobusiness, oramai capaci di influenzare le scelte della politica e quindi sovvertire i diritti democratici della popolazione. La tappa torinese, il 13 aprile, vedrà Vandana Shiva al fianco di Don Ciotti in una conferenza sulla valenza ecologica della Laudato si di Papa Francesco. L’evento organizzato in Veneto, il 10 aprile, è in continuazione della Conferenza stampa del 7 marzo scorso, organizzata da Navdanya International presso la Camera dei Deputati dove, a fianco di Vandana Shiva, sono intervenuti rappresentanti dei movimenti locali del Veneto che stanno protestando contro il massiccio uso di pesticidi nelle coltivazioni di prosecco. Dalla monocoltura della vite a quella delle mele dell’Alto Adige. Presente in conferenza stampa anche il sindaco di Malles, Ulrich Veith: l’11 aprile, la presidente di Navdanya International visiterà Malles in Val Venosta e incontrerà il sindaco, che ha promulgato recentemente un referendum per bandire l’uso dei pesticidi nel territorio comunale. Già nell’ottobre 2017, a Nuova Delhi, in India, Navdanya aveva riunito comunità delle Alpi, rappresentate da sindaco di Malles e comunità dell’Himalaya che coltivano la terra senza utilizzare sostanze chimiche, per prendere un comune impegno e dare inizio ad una rete di  Comunità libere da veleni a livello globale. L’incontro dell’11 aprile rappresenterà l’occasione per sottoscrivere insieme un rinnovato impegno a favore di una immediata transizione verso modelli produttivi agroecologici capaci di rispettare la biodiversita’ e contrastare i cambiamenti climatici.  

L’evento organizzato dal Best Economy Forum a Bolzano, lo stesso 11 aprile, ospiterà Vandana Shiva per discutere dei risvolti economici della transizione verso un modello produttivo ecologico e sostenibile: il recente manifesto Food for Health  dimostra come la transizione non sia solo conveniente per la salute delle persone e del pianeta ma anche per l’economia. Oltre che beneficiare l’economia, può l’agroecologia riuscire là dove l’agricoltura convenzionale ha fallito, ovvero nutrire la crescente popolazione mondiale? Se ne parlerà a Trento, dove l’attivista e scienziata indiana sarà presente il 12 aprile, in occasione dei 10 anni di attività dell’associazione L’Ortazzo. Per operare la transizione sarà necessario anche un cambio di paradigma culturale? Vandana Shiva sarà intervistata dal giornalista Stefano Liberti nell’ambito della manifestazione Poietika che si terrà il 9 aprile a Campobasso e sarà ospite del Valsusa Film Festival il 13 aprile.


Le date e gli orari degli appuntamenti di Navdanya International:

9 aprile 2019 – 18.30
Vandana Shiva  dialoga con Stefano Liberti
Poietika Art Festival 2019
Teatro Savoia, Campobasso
info.poietika@gmail.com

 

10 aprile 2019 – 20.45
Biodiversità e Prosperità
Vandana Shiva e Salvatore Ceccarelli
Pala 2 , Bassano del Grappa (VI)
info@terrachiama.it

 

11 aprile 2019 – 11.45
Come possiamo coniugare la migliore economia
con la migliore ecologia?
Best Economy Forum
Eurac Research, Bolzano
info@besteconomy.org

11 aprile 2019 – 19.00
L’importanza del referendum di Malles e il futuro
dell’agricoltura globale
Festival “hier und da – Gut leben im ländlichen Raum”
Aula Magna, Malles Venosta (BZ)
info@bgo.bz.it

12 aprile 2019 – 20.30
Alimentare l’umanità
I LunAdì dell’Ortazzo
Sala della Cooperazione, Trento
ortazzo@gmail.com

13 aprile 2019 – 14.00
Il cibo che cambia il mondo
Corso della Scuola Casacomune
Certosa 1515, Avigliana (TO)
casacomune.laudatoqui@gmail.com

13 aprile 2019 – 17.00
Incontro con Vandana Shiva
Teatro Fassino, Avigliana (TO)
segreteria@valsusafilmfest.it


Per informazioni e interviste:
Ufficio Stampa Navdanya International
tel. 328 6334318 – 329 8622125
info@navdanyainternational.it


Fertilizzanti chimici e pesticidi per decenni hanno contribuito a contaminare terra, acqua, aria, avvelenando gli abitanti delle aree rurali e tutti coloro che si nutrono di questi prodotti. Il fallimento di un simile modello agricolo è ormai sotto gli occhi di tutti. L’agricoltura del futuro rispetta la terra e la vita. Ovunque nel mondo si stanno sviluppando sistemi alimentari ecologici basati sulla solidarietà e sulle economie circolari.

Casi concreti che dimostrano come l’agroecologia sia ormai l’unica strada percorribile per produrre cibo sano , ridurre gli sprechi e le diseguaglianze, contrastare la crisi climatica e difendere la sovranità alimentare dei popoli, mettendo al primo posto la tutela della salute dei cittadini e il futuro di tutti noi.


Scarica il manifesto Food for Health, che si pone come strumento di mobilitazione per rivendicare una transizione verso sistemi alimentari locali, ecologici e diversificati. 

Scarica il summary grafico “Cibo per la Salute” con tutti i dati

Altre risorse, informazioni e materiali relativi alla Campagna

Scarica la locandina



By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close