Home > Publications > Schede Informative > Scheda Informativa: “Food for Health” – Cibo per la Salute

Contaminanti Ambientali e pesticidi            

Più di 80.000 nuovi prodotti chimici e 20 milioni di sottoprodotti commercializzati a partire dalla seconda guerra mondiale.

Dal 1945, produzione globale di pesticidi aumentata di circa 26 volte: da 0,1 a 2,7 milioni di tonnellate.

La tossicità di alcuni pesticidi ha continuato ad aumentare: gli attuali pesticidi sono da 10 a 100 volte più tossici rispetto al 1975. www.questia.com/magazine/1G1-90161456/popsculture

Ogni anno vengono prodotte circa 1500 nuove sostanze chimiche https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18991917

8,6 miliardi di chilogrammi : Utilizzo globale di erbicidi a base di glifosato stimato. Aumentato di quasi 15 volte dal 1996: anno di introduzione delle prime colture Roundup Ready. www.enveurope.springeropen.com/articles/10.1186/s12302-016-0070-0

5,2 miliardi di libbre: quantità mondiale di pesticidi utilizzata nel 2006 e nel 2007.  http://epa.gov/sites/production/files/2015-10/documents/market_estimates2007.pdf

In Italia, residui di pesticidi sono stati rilevati nel 67% delle acque superficiali monitorate e nel 33,3% di quelle sotterranee.

259 sostanze diverse sono state rilevate nelle acque italiane, superficiali e profonde, 55 di esse in un unico campione www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni/rapporti/rapporto-nazionale-pesticidi-nelle-acque-dati-2015-2016.-edizione-2018

Il 38% dei corpi idrici nell’Unione Europea è sotto pressione a causa dell’inquinamento agricolo. www.fao.org/documents/card/en/c/CA0146EN .

Esposizione

L’Oms stima 200.000 casi di decessi l’anno causati da pesticidi organofosforici. http://ap.ohchr.org/documents/dpage_e.aspx?si=A/HRC/34/48

Tra 1 e 41 milioni il numero di vittime da esposizione diretta a pesticidi a livello globale. www.pan-germany.org/download/PAN-I_CBM-Global-Report_1006-final.pdf .

Un cittadino medio ha in corpo dalle 300 alle 500 sostanze chimiche in più rispetto a cinquant’anni fa. https://www.penguin.co.uk/books/54815/not-on-the-label/

L’esposizione professionale a sostanze chimiche e polveri sottili provoca il 12% dei decessi dovuti a malattie polmonari ostruttive croniche. http://www.who.int/healthinfo/global_burden_disease/GlobalHealthRisks_report_full.pdf

Incremento del 46% dei casi di leucemia infantile e del 26% di linfomi per esposizione indoor (in particolare a erbicidi).  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26371195

Incremento del 55% di leucemie mieloidi nella prole per esposizione a pesticidi durante la gravidanza. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26061779

Malattie croniche non trasmissibili   

Malattie non trasmissibili (Mnt):  70% dei decessi a livello mondiale – 40 milioni di morti all’anno, circa 15 milioni di decessi di età inferiore ai 70 anni. 80% del totale dei decessi e  90% tra persone di età 30-69 anni nei paesi a basso e medio reddito. http://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/noncommunicable-diseases

2  miliardi di persone soffrono di obesità o sovrappeso.www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/obesity-and-overweight

3,3 milioni di morti premature ogni anno provocate dall’inquinamento atmosferico e 664.100 decessi all’anno per patologie respiratorie legate all’’agricoltura (pari al 20% del carico totale) https://www.nature.com/articles/nature15371

Incremento del rischio di Parkinson del 62% per esposizione a insetticidi ed erbicidi.  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22389202

Stati Uniti: Incremento del rischio di Sla del 95% per esposizione a pesticidi. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22521219

Diminuzione fino a 7 punti del quoziente intellettivo per i bambini maggiormente esposti in utero ai metaboliti degli organofosfati. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21507776

Incremento del rischio di diabete del 51%, 63% e 94% per esposizione diretta ad aldrin, clordano ed eptacloro per almeno 100 giorni nel corso della vita https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18343878

Rischio di ipertensione causata da esposizione prenatale dal 150% al 260%. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23591545

Effetti della Trasformazione Alimentare    

700.000 decessi ogni anno per infezioni da resistenza agli antimicrobici. Potrebbero salire a 10 milioni all’anno entro il 2050 in assenza di politiche di mitigazione e adattamento. www.amr-review.org

2014: 190.000 decessi per ceppi di tubercolosi resistenti a più farmaci . La prevalenza di infezioni resistenti ai farmaci è stata la più alta mai registrata. www.who.int/tb/publications/global_report/gtbr15_main_text.pdf

24% maggiore rischio di contrarre malattie cardiometaboliche per alto consumo di bevande zuccherate https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2862465/

2010: più di 500.000 morti a livello globale attribuite a un aumento nel consumo di acidi grassi insaturi.  www.who.int/docs/default-source/documents/replace-transfats/replace-action-package.pdf .

Malnutrizione e malnutrizione infantile

Oltre 800 milioni di persone sono tutt’oggi sotto alimentate, nonostante il fatto che quasi un terzo del cibo prodotto venga sprecato  http://www.fao.org/state-of-food-security-nutrition

A causa della malnutrizione oltre 200 milioni di bambini sono deperiti e subiscono rallentamenti nel corso dello sviluppo www.data.unicef.org/wp-content/uploads/2018/05/JME-2018-brochure-.pdf

Tre milioni di bambini al di sotto dei 5 anni muoiono ogni anno a causa della malnutrizione. www.data.unicef.org/topic/nutrition/malnutrition .

Biodiversità

Il sistema alimentare industriale domina oltre il 75% del suolo coltivabile del mondo, http://www.fao.org/family-farming/detail/en/c/284666/

Il 75% della diversità genetica vegetale è scomparso in soli cento anni.  www.fao.org/documents/card/en/c/CA0146EN

Delle 10.000 specie originarie, oggi se ne coltivano poco più di 150. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2935111/

La stragrande maggioranza del genere umano si ciba di non più di dodici specie di piante. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2935111/

Oggi circa 30 specie soddisfano il 95% della domanda mondiale di cibo, tra cui le quattro maggiori colture di base (grano, riso, mais e patate) a causa dei moderni metodi di selezione.www.fao.org/docrep/013/i1500e/i1500e.pdf .https://www.researchgate.net/publication/314374403_Seeds_of_Future

Riso, grano e mais oggi rappresentano circa il 60% delle calorie consumate globalmente e il 56% della fornitura giornaliera di proteine nei paesi in via di sviluppo. http://www.fao.org/3/a-i4030e.pdf

Dal dopoguerra a oggi le colture hanno perso dal 25 al 70% delle loro sostanze nutritive. https://www.emeraldinsight.com/doi/abs/10.1108/00070709710181540

Gli alimenti di oggi forniscono dal 10 al 25% in meno di ferro, zinco, proteine, calcio, vitamina C e altre sostanze nutritive. https://www.emeraldinsight.com/doi/abs/10.1108/00070709710181540

Microbiota / Microbioma intestinale  

Occorrono 24 ore per modificare la composizione del microbiota a seguito di cambiamenti nel regime alimentare e 48 ore per ripristinare le condizioni iniziali dopo aver cambiato di nuovo la dieta. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28388917

Alimentazione biologica  

Negli alimenti biologici sono presenti maggiori livelli di polifenoli (dal 19% al 51%) e antiossidanti, minori residui di pesticidi e minori livelli di metalli pesanti, in particolare cadmio. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24968103

0,19 € al kg: convenienza delle mele biologiche in termini di costi di impatto sulla salute delle mele biologiche rispetto a quelle convenzionali www.natureandmore.com/files/documenten/tca-fff-report.pdf

Agricoltura su piccola scala e biologica       

I piccoli agricoltori riescono a fornire il 70% del cibo a livello mondiale  pur avendo a disposizione solo il 25% della terra arabile https://www.lafeltrinelli.it/libri/vandana-shiva/chi-nutrira-mondo/9788807172823 www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Pages/DisplayNews.aspx?NewsID=15172

In  Europa la superficie agricola biologica è raddoppiata dal 2004 e il valore di mercato è quadruplicato negli ultimi 15 anni. https://shop.fibl.org/CHde/mwdownloads/download/link/id/785/?ref=1  http://orgprints.org/28706/1/willer-schaack-2015-europe.pdf

2,7 milioni: numero di produttori biologici nel mondo nel 2016. Aumento del 12,8% rispetto al 2015. www.shop.fibl.org/CHde/mwdownloads/download/link/id/1093/?ref=1

Aree agricole biologiche: 57,8 milioni di ettari in 178 paesi del mondo, pari al 1,2% delle aree agricole globali.. Aumento del 15% dal 2015 a fine 2016. www.shop.fibl.org/CHde/mwdownloads/download/link/id/1093/?ref=1

75 miliardi di euro nel 2016: mercato globale dei prodotti biologici. www.shop.fibl.org/CHde/mwdownloads/download/link/id/1093/?ref=1

Contabilità dei Costi 

Costi Mnt entro il 2030: oltre 30 trilioni di dollari, pari al 48% del Pil mondiale.  http://apps.who.int/medicinedocs/documents/s18806en/s18806en.pdf

Obesità: 1,2 trilioni di dollari entro il 2025. www.worldobesity.org/news/world-obesity-day-data-released

Diabete – Costo globale: 1,31 trilioni di dollari. https://www.thelancet.com/journals/landia/article/PIIS2213-8587(17)30097-9/fulltext

Diabete, Italia: 2.589 euro anno/paziente – Terapie diabete 9% bilancio SSN. www.istat.it/it/archivio/71090

Diabete, Africa: 35 milioni di persone saranno affette da diabete nei prossimi 20 anni. Costo stimato nel 2030: 1,5 trilioni di dollari. www.care.diabetesjournals.org/content/early/2018/02/20/dc17-1962

Infezioni da resistenza antimicrobica: 1 trilione di dollari entro il 2050. www.worldbank.org/en/news/press-release/2016/09/18/by-2050-drug-resistant-infectionscould-cause-global-economic-damage-on-par-with-2008-financial-crisis

Cancro: 2,5 trilioni di dollari. www.am.asco.org/investing-cancer-prevention-and-control-reduce-global-economic-burden

Costi dell’esposizione agli interferenti endocrini: Europa: 209 miliardi di dollari l’anno, Stati Uniti: 340 miliardi di dollari all’anno. www.cen.acs.org/articles/94/i42/ www.thelancet.com/journals/landia/article/PIIS2213-8587(16)30399-0/fulltext?code=lancet-site .

Autismo, costo annuale triplicato: 126 miliardi di dollari negli Stati Uniti. 34 miliardi di sterline nel Regno Unito (problema di salute più costoso nel paese). www.lse.ac.uk/website-archive/newsAndMedia/newsArchives/2014/06/Autism.aspx.

Sterilità: ha portato allo sviluppo di una nuova industria della fertilità. I costi raggiungeranno i 21 miliardi di dollari entro il 2020. www.businesswire.com/news/home/20160420005059/en/Global-Fertility-Services-Market-Exceed-USD-21

Patologie dello sviluppo cognitivo:In  Europa ogni anno si perdono13 milioni di punti di quoziente intellettivo a causa dell’esposizione prenatale a organofosfati, oltre a 59.300 casi di disabilità intellettuale. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25742516

Patologie dello sviluppo cognitivo: 17.000 euro: costo di ogni punto di quoziente intellettivo perso a causa dell’esposizione prenatale al mercurio. https://ehjournal.biomedcentral.com/articles/10.1186/1476-069X-10-44

50% del costo per acquisto di pesticidi è il la percentuale di costo per danni a salute umana da esposizione a 133 pesticidi  applicati in 24 paesi europei nel 2003. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0160412012001754

13 sostanze applicate a 3 classi di colture (uva/viti, alberi da frutta, ortaggi) contribuivano al 90% degli impatti complessivi sulla salute, per una perdita di circa 2000 anni di vita (corretti per la disabilità) in Europa ogni anno, con un costo economico annuo stimato in 78 milioni di euro (Dati 2003). https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0160412012001754

In  Brasile i costi relativi ai danni sulla salute dei lavoratori addetti alle coltivazioni di fagioli e mais ammontano al 25% del ricavato. https://europepmc.org/abstract/med/14619267

Stato del Paranà, Brasile: costi per intossicazione acuta da pesticidi pari a149 milioni di dollari all’anno.  Per 1 dollaro speso dallo Stato per l’acquisto di pesticidi, ne vengono spesi altri 1,28  per i danni da avvelenamento. http://www.scielo.br/scielo.php?pid=S0034-89102012000200002&script=sci_arttext&tlng=en

Stati  Uniti, anni ’90: 8,1 miliardi di dollari in costi ambientali e per la salute pubblica derivanti da uso di pesticidi. 4 miliardi di dollari/anno per acquisto di pesticidi. 2 dollari di costi esternalizzati per ogni dollaro speso per l’acquisto. https://www.wiley.com/en-us/Techniques+for+Reducing+Pesticide+Use%3A+Economic+and+Environmental+Benefits-p-9780471968382

1,1 miliardi di dollari spesi negli Stati Uniti nel 2005 per le patologie croniche e gli avvelenamenti da pesticidi, di cui circa l’80% destinata al cancro. https://link.springer.com/article/10.1007/s10668-005-7314-2

Filippine, il passaggio da uno a due trattamenti sulle colture di riso ha comportato un aumento di profitto pari a 492 pesos, ma al contempo anche costi aggiuntivi per la salute pari a 765 pesos, con una perdita netta di 273 pesos. https://www.jstor.org/stable/1243669?seq=1#page_scan_tab_contents

In Thailandia, i costi esternalizzati dei pesticidi possono variare annualmente, oscillando tra 18 e 241 milioni di dollari. http://www.thaiscience.info/journals/Article/TQR/10475128.pdf 

Costi del “capitale naturale” associati alla produzione:  quasi 1.150 miliardi di dollari per i prodotti vegetali, oltre 1.180 miliardi di dollari per quelli animali, per un valore rispettivamente del 170 e 134% del valore della loro produzione. www.fao.org/fileadmin/templates/nr/sustainability_pathways/docs/Natural_Capital_Impacts_in_Agriculture_final.pdf

Calorie prodotte dal sistema alimentare industriale globale: 50% destinato ad alimentazione animale, 6% destinato ad alimentazione umana. http://iopscience.iop.org/article/10.1088/1748-9326/8/3/034015/meta

Calorie prodotte dal sistema alimentare industriale globale: 15% sprecato tra le fasi di trasporto, stoccaggio, trasformazione, 8% gettato nei rifiuti dai consumatori. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0308521X16302384 https://www.ers.usda.gov/publications/pub-details/?pubid=43836

Il costo totale del cibo sprecato annualmente include:  -costi economici pari a 1055 miliardi di dollari (valore di mercato e sussidi), costi ambientali pari a 696 miliardi di dollari (per inquinamento atmosferico, del suolo e dell’acqua e perdita di biodiversità), costi sociali pari a 882 miliardi di dollari (in termini di perdita di mezzi di sussistenza e conflitti in seguito al degrado ambientale e avvelenamento da pesticidi).  http://www.fao.org/publications/card/en/c/5e7c4154-2b97-4ea5-83a7-be9604925a24/

1 miliardo e 300 mila tonnellate di cibo, pari al 30% della produzione agricola, vengono gettati nei rifiuti dalla GDO e dai consumatori. http://www.fao.org/docrep/014/mb060e/mb060e00.htm

80% dei fertilizzanti sintetici applicati a livello globale è impiegato per le colture destinate all’alimentazione degli animali da allevamento. http://nora.nerc.ac.uk/id/eprint/500700/

Per ogni dollaro speso in fertilizzanti, se ne possono imputare più di 4 in danni al suolo e all’ambiente. http://www.fao.org/docrep/x0262e/x0262e06.htm

Il costo dei fertilizzanti sintetici in termini di danno ambientale è stimato a 375 miliardi di dollari http://www.fao.org/publications/card/en/c/5e7c4154-2b97-4ea5-83a7-be9604925a24/ http://www.fao.org/fileadmin/templates/nr/sustainability_pathways/docs/FWF2_FAO_final_02042014.pdf

L’utilizzo dei fertilizzanti sintetici è i responsabile della perdita di 75 miliardi di tonnellate di suolo fertile ogni anno, pari a un danno stimato di 400 miliardi di dollari. https://www.nrcs.usda.gov/wps/portal/nrcs/detail/soils/use/?cid=nrcs142p2_054028  http://www.etcgroup.org/whowillfeedus

4 miliardi di dollari l’anno: costo sanitario degli hamburger dei fast food negli USA, pari a circa 48 centesimi per hamburger. www.nytimes.com/2014/07/16/opinion/the-true-cost-of-a-burger.html

Monopolio del mercato

2016: 55-60% del mercato dei semi nelle mani di 5 multinazionali, rispetto al 10% del 1985. http://www.mdpi.com/2071-1050/9/9/1632

2016: 70% del mercato dei prodotti agrochimici nelle mani di 5 multinazionali. https://www.theguardian.com/global-development/2016/sep/26/farming-mega-mergers-threaten-food-security-say-campaigners

BIG 6: Syngenta e ChemChina (fusione da 43 miliardi di dollari), Dow Chemical e Dupont (fusione da 122 miliardi di dollari), Bayer e Monsanto (fusione da 66 miliardi di dollari) https://www.theguardian.com/global-development/2016/sep/26/farming-mega-mergers-threaten-food-security-say-campaigners

Trattati commerciali

CETA potrebbe spalancare le porte a circa 42.000 aziende statunitensi con affiliate in Canada. https://www.tni.org/en/publication/ceta-trading-away-democracy-2016-version

Importazioni grano duro in Italia/anno: di 4,8 milioni di tonnellate prodotte nel paese, 2,3 milioni di tonnellate importate, di cui oltre la metà (circa 1,2 milioni di tonnellate) dal Canada. https://stopttipitalia.files.wordpress.com/2016/10/butta-quella-pasta-def.pdf

Alternative

CSA (Community Supported Agriculture): 2015, Europa: 2.770, 2017, USA: tra 4.700 e 6.000.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close