Home > Eventi > Proiezione del video “Il Tribunale Monsanto e l’Assemblea Popolare”

Nel contesto della rassegna Le terre e i mari della fuga – proiezione e incontro, Navdanya International e FINCA hanno presentato a Roma il 5 luglio 2017, il video “Il Tribunale Monsanto e l’Assemblea Popolare”, girato a L’Aia in ottobre 2016.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Cliccare sul simbolo dell’ingranaggio in basso a destra della barra comandi del video, attivare i sottotitoli e selezionare Italiano.

Nell’ottobre 2016 Navdanya, insieme ad una coalizione di movimenti della società civile internazionale, ha organizzato il Tribunale Monsanto e l’Assemblea Popolare a L’Aia.

Il Tribunale Monsanto ha dato la possibilità alle vittime, ai medici, agli esperti del mondo accademico e ad avvocati internazionali di denunciare i danni ambientali e sociali causati da Monsanto, soprattutto in relazione all’impatto della produzione del pesticida RoundUp, a base di glifosato, sulla salute e sull’ambiente. Il parere legale consultivo dei giudici del Tribunale Monsanto, che è stato emesso il 18 aprile 2017, ha concluso che la Monsanto ha condotto azioni che hanno negativamente pregiudicato il diritto ad un ambiente sano, il diritto al cibo e il diritto alla salute e ha confermato la necessità di affermare il primato dei diritti umani e ambientali all’interno di un quadro giuridico internazionale, in special modo in relazione alla condotta delle multinazionali.

Contemporaneamente al Tribunale Monsanto, si è svolta a L’Aia anche un’Assemblea Popolare. E’ stato un incontro di movimenti ed attivisti che lavorano per difendere il nostro ecosistema e la nostra sovranità alimentare, che studiano gli effetti delle sostanze chimiche usate in agricoltura sulle nostre vite, sul nostro suolo, sulla nostra atmosfera e sul clima. L’Assemblea Popolare ha rappresentato un’occasione per individuare insieme la giusta strada per reclamare un futuro basato sulla Libertà dei Semi e del Cibo, sull’agro-ecologia e sui diritti degli agricoltori, sui nostri beni comuni, su economie di condivisione e sulla Democrazia della Terra. Negli stessi giorni, si sono svolte Assemblee Popolari auto-organizzate da comunità locali di tutto il mondo che hanno dato vita ad una rete globale di cooperazione al fine di garantire un futuro più salutare sia dal punto di vista della genuinità del cibo sia da quello del rispetto dell’ambiente.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close