Home > Calendar – Upcoming Actions > Biodiversity, Local Food Economies, Online meeting > Il ritorno alla terra, l’agroecologia, produrre secondo Natura. Quale Filiera del cibo e sovranità alimentare?
02 juillet, 2020
5:30
Online, Online

|| Scuola di Attivazione Politica [Lez.4]

SCUOLA DI ATTIVAZIONE POLITICA
“Progettare un’economia trasformativa per una comunità sostenibile e solidale »

PARTE SECONDA:  

Le reazioni e i movimenti dal basso

📌 Giovedì 2 luglio –  17.30-19.30
LEZIONE 4  Il ritorno alla terra, l’agroecologia, produrre secondo Natura. Quale Filiera del cibo e sovranità alimentare?

Gli oligopoli all’interno della filiera agroalimentare hanno prodotto e continuano a produrre gravi squilibri in termini sociali, politici e ambientali. I piccoli produttori vengono svenduti e inglobati, i terreni resi aridi dalle monoculture e sfruttati allo stremo tramite l’utilizzo di fertilizzanti e pesticidi nocivi.
Accanto a queste pratiche e politiche sempre meno sostenibili emergono tuttavia e sempre più dei tentativi rivoluzionari volti a coniugare ecologia e agricoltura, contribuendo sia a rafforzare e proteggere le piccole imprese agricole dall’ingerenza della grande distribuzione sia a portare avanti tecniche agricole rispettose dell’ambiente e durevoli nel tempo.

Questo incontro della Scuola di Attivazione Politica andrà ad analizzare questo cambio di paradigma, portando esempi di esperienze pratiche significative implementate dal basso e volgendo infine il proprio sguardo alla realtà trentina, tra imprese virtuose e spinte dal basso per trasformare l’intera regione in un biodistretto.

Docenti:
🔹 Manlio Masucci: Giornalista, si occupa prevalentemente di questioni ambientali, commerciali e di mercato del lavoro esplorando le connessioni fra gli interessi economici delle grandi multinazionali, le politiche commerciali influenzate dalle lobby, gli effetti dannosi dei sistemi industriali di produzione e distribuzione alimentare sull’ambiente e sulla salute di lavoratori e consumatori.
Ha lavorato presso varie Ong italiane e all’ILO, l’Organizzazione internazionale del lavoro. E’ stato corrispondente da New York, Buenos Aires e Nuova Delhi per diversi media italiani fra cui Ansa e Il Messaggero. Collabora con Il Manifesto, Lifegate e Terra Nuova. E’ responsabile della comunicazione dell’organizzazione Navdanya International.

🔹 Francesco Panié:  Lavora per l’associazione ambientalista Terra! occupandosi di comunicazione e ricerca sui temi dell’ambiente, del clima, dell’agricoltura e del commercio internazionale con l’obbiettivo di rafforzare il lavoro di pressione e informazione per mettere in luce gli impatti delle filiere agricole internazionali sulle economie locali in termini di sfruttamento e squilibrio della produzione e distribuzione delle risorse.

🔹 Massimiliano Pilati:  Agronomo trentino, lavora nel campo dell’agricoltura biologica. Ha fondato e partecipato per vari anni alle attività di “Impronte – laboratorio di Partecipazione”. Attivista e membro del direttivo nazionale del Movimento Nonviolento, per il quale è inoltre responsabile del sito azionenonviolenta.it e dei suoi social media. Presidente del Forum Trentino per la pace e i diritti umani e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento.

Fonte

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close