Home > Campaigns > Chiamata all'azione > Chiamata all’azione 2020 – Satyagraha per la vita e la libertà

PayPal

Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Portoghese, Brasile
Array
(
    [en] => Array
        (
            [code] => en
            [id] => 1
            [native_name] => English
            [major] => 1
            [active] => 0
            [default_locale] => en_US
            [encode_url] => 0
            [tag] => en
            [missing] => 0
            [translated_name] => Inglese
            [url] => https://navdanyainternational.org/cause/call-to-action-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/en.png
            [language_code] => en
        )

    [it] => Array
        (
            [code] => it
            [id] => 27
            [native_name] => Italiano
            [major] => 1
            [active] => 1
            [default_locale] => it_IT
            [encode_url] => 0
            [tag] => it
            [missing] => 0
            [translated_name] => Italiano
            [url] => https://navdanyainternational.org/it/cause/chiamata-allazione-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/it.png
            [language_code] => it
        )

    [es] => Array
        (
            [code] => es
            [id] => 2
            [native_name] => Español
            [major] => 1
            [active] => 0
            [default_locale] => es_ES
            [encode_url] => 0
            [tag] => es
            [missing] => 0
            [translated_name] => Spagnolo
            [url] => https://navdanyainternational.org/es/cause/convocatoria-para-la-accion-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/es.png
            [language_code] => es
        )

    [fr] => Array
        (
            [code] => fr
            [id] => 4
            [native_name] => Français
            [major] => 1
            [active] => 0
            [default_locale] => fr_FR
            [encode_url] => 0
            [tag] => fr
            [missing] => 0
            [translated_name] => Francese
            [url] => https://navdanyainternational.org/fr/cause/appel-a-laction-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/fr.png
            [language_code] => fr
        )

    [de] => Array
        (
            [code] => de
            [id] => 3
            [native_name] => Deutsch
            [major] => 1
            [active] => 0
            [default_locale] => de_DE
            [encode_url] => 0
            [tag] => de
            [missing] => 0
            [translated_name] => Tedesco
            [url] => https://navdanyainternational.org/de/cause/aktionsaufruf-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/de.png
            [language_code] => de
        )

    [pt-br] => Array
        (
            [code] => pt-br
            [id] => 43
            [native_name] => Português
            [major] => 0
            [active] => 0
            [default_locale] => pt_BR
            [encode_url] => 0
            [tag] => pt-br
            [missing] => 0
            [translated_name] => Portoghese, Brasile
            [url] => https://navdanyainternational.org/pt-br/cause/apelo-a-acao-a-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/pt-br.png
            [language_code] => pt-br
        )

    [el] => Array
        (
            [code] => el
            [id] => 13
            [native_name] => Ελληνικα
            [major] => 0
            [active] => 0
            [default_locale] => el
            [encode_url] => 0
            [tag] => el
            [missing] => 1
            [translated_name] => Greco
            [url] => https://navdanyainternational.org/el/cause/call-to-action-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/el.png
            [language_code] => el
        )

    [ca] => Array
        (
            [code] => ca
            [id] => 8
            [native_name] => Català
            [major] => 0
            [active] => 0
            [default_locale] => ca
            [encode_url] => 0
            [tag] => ca
            [missing] => 1
            [translated_name] => Catalano
            [url] => https://navdanyainternational.org/ca/cause/call-to-action-2020/
            [country_flag_url] => https://navdanyainternational.org/wp-content/plugins/sitepress-multilingual-cms/res/flags/ca.png
            [language_code] => ca
        )

)

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Per vedere i sottotitoli, cliccare sul simbolo dell’ingranaggio in basso a destra della barra comandi del video, attivare i sottotitoli e selezionare Italiano

Chiamata all’azione e alla trasformazione 

E’ giunto il momento di abbandonare i sistemi ad alta intensità di sfruttamento di risorse e di accumulo di profitti, che hanno creato il caos nel mondo, sconvolgendo gli ecosistemi del pianeta e destabilizzando i sistemi sociali della salute, della giustizia e della democrazia. E’ stato chiaramente dimostrato che la grande agricoltura industriale e i sistemi alimentari che si basano sulle monocolture su vasta scala, su colture geneticamente modificate e  uso di sostanze chimiche, sono i principali responsabili di questa crisi.

Ora, il cosiddetto nuovo filantrocapitalismo sta incentivando l’accaparramento ed il controllo da parte delle grandi aziende multinazionali, dei nostri semi, dell’agricoltura, del cibo, del sistema sanitario globale, dell’informazione e della democrazia. Il filantrocapitalismo si è rivelato essere una forza pervasiva, capace di far deragliare l’agenda internazionale e di spingere il nostro futuro e il futuro del nostro pianeta verso l’estinzione e il collasso ecologico.

Nel corso di più di 30 anni, ci siamo impegnati a difendere la libertà dei semi e del cibo e la democrazia della terra tramite Navdanya e la rete Seed Freedom, insieme a numerosi movimenti della società civile in tutto il mondo.

Dal 2 al 16 Ottobre (e oltre..), vi invitiamo a unirvi ai popoli e alle comunità del mondo e a lavorare insieme per il lancio della campagna Satyagraha per la Vita e la Libertà, per riprenderci i nostri Semi, il nostro Cibo, la Democrazia e la Libertà e celebrare  i nostri territori, per la realizzazione di una Democrazia della Terra basata su semi e terreni viventi, comunità sane ed economie circolari locali.

“Sintonizziamo il nostro potenziale creativo con quelle leggi superiori e universali di ecologia e umanità che rendono possibili la vita e il benessere per tutti” – Dr. Vandana Shiva. 

Che cosa significa Satyagraha? 

Satyagraha — la forza della verità — è il termine che Gandhi usa per indicare la non-cooperazione con e la non-partecipazione a: sistemi, strutture, leggi, paradigmi, politiche che distruggono la terra e ci derubano della nostra umanità e delle nostre libertà, che opprimono la nostra naturale predisposizione alla compassione e alla condivisione, che atrofizzano i nostri cuori, le nostre menti, le nostre capacità manuali e creative.

Satyagraha, la forza e il potere della verità in chiave creativa e non-violenta, è fondamentale al raggiungimento della libertà in questa epoca di ‘post verità’, nella quale illusioni e inganni sostituiscono la realtà, colonizzano la Terra e le nostre menti, ci manipolano per farci credere che il nostro asservimento e la nostra disponibilità siano il progresso e l’emancipazione.

Prepariamoci ad agire per una ricostruzione in cui la salute e il benessere di tutte le persone e del pianeta siano al centro delle agende dei governi e delle politiche istituzionali, della creazione di comunità e dell’azione civile.

I sistemi agricoli e alimentari ecologici che non fanno uso di combustibili fossili e veleni hanno in sè la soluzione alle molteplici crisi che stiamo affrontando,  lavorando in armonia con la natura, invece che contro le sue leggi, per costruire economie basate sui principi della cura e della compassione, invece che sull’avidità e lo sfruttamento del lavoro, soprattutto dei contadini e degli artigiani.

Sottoscrivi il Comunicato della Giornata Internazionale della Terra – Un Pianeta, Una salute – Fare Pace con la Terra


Date importanti

2 ottobre 2020: Anniversario della nascita di Gandhi – Giornata Internazionale della Non-Violenza

14 ottobre 2020: Presentazione del Report “Gates of a Global Empire” di Navdanya International. Conferenza online con gli autori (maggiori informazioni a breve).

16 ottobre 2020: Giornata mondiale dell’alimentazione

ulteriori date a breve…

Unitevi a questa nuova serie di eventi e azioni dal 2 al 16 ottobre (e oltre), per celebrare la biodiversità della Terra e supportare il movimento che lotta per comunità libere dai veleni e dai combustibili fossili.

Vorremmo ricevere vostre notizie…
In questi tempi di distanziamento fisica forzata potete sempre organizzare attività con la vostra famiglia (cucinare, condividere un pasto, curare l’orto, condividere conoscenze con i bambini).
Potete organizzare delle attività online come la promozione dei gruppi d’acquisto o della dell’agricoltura di comunità, così da supportare i contadini e i produttori locali. In alternativa, potete organizzare incontri online, conferenze per condividere idee, strategie e conoscenze.
Potete condividere il vostro evento ed aiutarci a promuoverlo, aggiungendolo al calendario Libertà dei Semi al seguente indirizzo: http://seedfreedom.info/events/submit-your-event.
Inoltre, o in alternativa, potete condividere con noi foto, video, riflessioni attraverso la nostra piattaforma (Modulo di contatto), così che li possiamo condividere con la comunità di Navdanya!

Le azioni per seminare il seme di una nuova Democrazia della Terra includono:

  • Promuovere e tutelare la ricchezza della biodiversità nelle nostre foreste, nelle nostre fattorie e nel nostro cibo per fermare la distruzione della terra ed evitare la sesta estinzione di massa.
  • Promuovere il cibo locale, organico e sano sostenendo sistemi alimentari biodiversi e locali e culture ed economie della cura (mercati agricoli, biodistretti gestiti dalle comunità).
  • Praticare l’agricoltura sostenibile basata sull’integrazione fra la diversità delle colture, degli alberi e degli animali.
  • Conservare, coltivare e riprodurre varietà di semi tradizionali per salvaguardare la biodiversità. Questi non devono essere conservati come pezzi da museo nelle banche di germoplasma, ma come fondamento per la promozione di sistemi di salute in banche di semi vive/attive.
  • Supportare, rigenerare e rafforzare le comunità.
  • Creare Orti di Speranza, Orti di Salute ovunque – nei giardini pubblici, nelle istituzioni, nelle scuole, nei carceri, negli ospedali, nelle città e in campagna.
  • Chiedere al vostro governo di smettere di sovvenzionare l’agricoltura industriale e sistemi insalubri che causano l’espansione di malattie. I sussidi pubblici dovrebbero essere riorientati verso sistemi basati sui principi dell’agroecologia e della conservazione della biodiversità, che forniscono benefici per la salute e tutelano il bene comune.
  • Esigere che il vostro governo interrompa i sussidi e ulteriori investimenti nel settore dei combustibili fossili, compresi i contributi agricoli basati sull’uso dei combustibili fossili, come vera e propria azione a favore del clima.
  • Esigere che il vostro governo locale/nazionale, il vostro comune smettano di sostenere la diffusione del cibo spazzatura industriale e di sistemi alimentari insalubri, derivanti da prodotti tossici e nutrizionalmente vuoti.
  • Esigere che il vostro governo locale/nazionale, il vostro comune pongano fine alle monocolture, alla manipolazione genetica delle piante e all’allevamento di animali che diffondono agenti patogeni e che sviluppano resistenza agli antibiotici.
  • Chiedere al vostro governo di fermare la deforestazione, che si sta espandendo in maniera esponenziale in nome delle monocolture industriali di interesse delle grande aziende. Le foreste sono i polmoni della Terra.
  • Chiedere al vostro governo e agli organismi internazionali di introdurre politiche per valutare i costi dei danni alla salute e all’ambiente causati dalle sostanze chimiche e di applicare il principio del “chi inquina paga”.
  • Esigere che il vostro governo e gli organismi internazionali pongano la Salute come priorità rispetto agli interessi delle grandi aziende per quanto riguarda l’uso di prodotti chimici e pesticidi nell’alimentazione e nell’agricoltura. Deve essere messo in atto il principio di precauzione.
  • Esigere che il vostro governo locale/nazionale, il vostro comune mettano in pratica una transizione dal globale al locale e si attivino per la deglobalizzazione permanente. Impedire l’acquisizione aziendale del nostro cibo e della nostra salute.
  • Esigere che il vostro governo locale/nazionale, il vostro comune introducano economie circolari locali che aumentino il benessere e la salute delle persone.
  • Chiedere che il vostro governo e gli organismi internazionali cessino di usare la “Crescita” e il PIL come criteri di valutazione della salute dell’economia. Il PIL si basa sull’estrazione delle risorse dalla natura e della ricchezza dalla società.
  • Esigere che il vostro governo e gli organismi internazionali adottino il benessere dei cittadini come criterio di valutazione della salute dell’economia.

“Ogni essere umano ha il diritto  di vivere la propria vita cretivamente e al suo maggiore potenziale e di far  evolvere la propria intelligenza in modi diversi. La creatività non può essere ridotta ad un algoritmo che permette di vivere solo una realtà virtuale. La creatività sta soprattutto nella nostra capacità co-creativa di fondere la nostra intelligenza con quella della terra e di tutti gli esseri viventi. Attraverso questa nostra comune creatività possiamo opporci ad economie usa e getta basate sull’uso dei combustibili fossili che creano, appunto, anche ‘persone usa e getta’. Questo è il principio del Satyagraha per un’Economia Sacra. E’ il Satyagraha per la vita. E’ il Satyagraha contro la cultura dell’usa e getta e contro l’estinzione” – Dr. Vandana Shiva


Translation kindly provided by Arianna Porrone and Navdanya International Team

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close